TRITTICO RED / BLUE / WHITE

VIOLIN IN RED
Live recording

etichetta: suonare records
Anno: 2010
YULIA BERINSKAYA, VIOLINO
andrea rebaudengo, pianoforte

“Violin in Red” è il primo CD del trittico nato da un’idea di Yulia Berinskaya in cui il violino viene immerso nei colori a seconda del sentire dell’artista. I brani di stili ed epoche diverse vengono riuniti dal colore rosso per il loro sentimento esplicito e l’immediato impatto sul pubblico. In questo CD, con un recital dal vivo, viene colto con vivace immediatezza lo straordinario talento violinistico di Yulia Berinskaya, che si esibisce con il pianista Andrea Rebaudengo. 

TRACKLIST:

1/3- J. Brahms (1833-1897) – Sonata n. 3 in re minore Op. 108
4- M. de Falla (1876-1946) – Suite popolare espagnole
5- C. Saint-Saens (1835-1921) – Havanaise
6/9- J. Brahms (1833-1897) – Danze ungheresi:
n. 4 in Re maggiore
n. 4 in La maggiore
n.16 in re minore
n. 2 in re minore 
10- C. Debussy (1862-1918) – Valse – La plus que lente
11- F. Kreisler (1875-1962) – Marche miniature viennoise 

VIOLIN IN BLUE

etichetta: classicaviva
Anno: 2010
YULIA BERINSKAYA, VIOLINO
Stefano Ligoratti, pianoforte

Il titolo del disco, “Violin in Blue”, cita esplicitamente un altro CD di Yulia Berinskaya, “Violin in Red”. Questo violino declinato a colori apre quindi una serie di altre incisioni, formando una collana, in cui ogni stile musicale viene associato ad un colore, secondo il sentire di Yulia. In questo caso, l’arte francese associata al blu, che evoca la profondità e la sofferenza. 

TRACKLIST:

1/4- César Franck (1822-1890) – Sonata per violino e pianoforte in La maggiore
5- Jules Massenet (1842-1912)
Méditation de Thais
6/8- Claude Debussy (1862-1918) – Sonata per violino e pianoforte
9- Claude Debussy (1862-1918) – Grigoras Dinicu (1889-1948) – Clair de lune
10- Pablo de Sarasate (1844-1908) – Georges Bizet (1838-1875) – Carmen Fantasy

VIOLIN IN WHITE

etichetta: classicaviva
Anno: 2012
YULIA BERINSKAYA, VIOLINO
Stefano Ligoratti, pianoforte

“Violin in White” fa parte di una serie di altre incisioni, che formano una collana, in cui ogni stile musicale viene associato ad un colore, da un’idea della violinista Yulia Berinskaya. Il colore di questo nuovo disco, dedicato alla musica russa, secondo il sentire di Yulia evoca la purezza, il rifarsi ad archetipi universali e agli ideali, il trasformare il dolore trasfigurandolo in arte.

TRACKLIST:

1/3- Maskym Berezovsky (1745-1777) – Sonata per violino e pianoforte in Do maggiore
4/5- Pyotr Ilych Tchaikovsky (1840-1839) – Melodia Op. 42 n. 3 – Valse Scherzo Op. 34
6/9- Sergey Prokofiev (1891-1953) – Sonata per violino e pianoforte Op. 94 in Re maggiore
10/12- Sergey Prokofiev (1891-1953) – Tre scene dal balletto Romeo e Giulietta
13/15- Sergey Berinsky (1946-1988) – “Reminescence” Sonata for violin and piano